Archivi categoria: Frustrazioni di un’aspirante designer

Sproloqui sui lavori di gruppo all’università

“Inoltre, essendo l’attività progettistica il più delle volte un lavoro in team, il compromesso non avviene solo nella mente del singolo designer, ma deve essere il prodotto di un lavoro di gruppo coordinato. Un “buon design” è il risultato di … Continua a leggere

Pubblicato in Frustrazioni di un'aspirante designer, Letture | Lascia un commento

E

niente. Han deciso di farci fare il corso che vogliamo. Quindi Design di prodotto a me. E oggi non mi ha bocciata. E sono rimasta in piedi tutto il tempo. Non ho perso un anno. Altri ragazzi sì, e per … Continua a leggere

Pubblicato in Frustrazioni di un'aspirante designer | Lascia un commento

50 caratteristiche dell’aspirante designer di cui diffidare

Aspirante designer che non sa spiegare neppure a se stesso cosa sia il design; Aspirante designer che decidere di intraprendere gli studi in design perchè “gli/le piace disegnare”; Aspirante designer convinto di essere un artista; Aspirante designer che si sente … Continua a leggere

Pubblicato in design, Frustrazioni di un'aspirante designer | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Una storia di design.

C’era una volta una ragazzina che aveva finito la maturità: voleva diventare progettista, o designer, come fa figo dirlo oggi, ma aveva paura. Aveva tanta paura di non essere all’altezza di tutto quello che si prospettava e quindi decise che … Continua a leggere

Pubblicato in Frustrazioni di un'aspirante designer | 1 commento

Come concentrarsi ai giorni nostri

ovvero nell’epoca della distrazione. Qui sotto trovate sia la versione originale, sia la versione adattata dalla sottoscritta secondo ciò che faccio e non faccio. Poi però vorrei mi spiegassero quanto sono lunghe le loro giornate, perchè io non ce la farei … Continua a leggere

Pubblicato in Frustrazioni di un'aspirante designer | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Nel bene o nel male…

…è finita la sessione. Pazienza. Non è finita male per gli esami non passati, no. E’ finita male per i soliti mali che affliggono la mia famiglia nei momenti peggiori e i soliti sensi di colpa che mi affliggono, come … Continua a leggere

Pubblicato in Frustrazioni di un'aspirante designer | Lascia un commento

E poi non mi dovrei incazzare

Questa è una proiezione ortogonale corretta secondo una mia compagna di corso. Credo sia palese, la cosa. Giusto per precisare, senza precisare troppo: ha passato un test d’ingresso ed è ampiamente più avanti di me con gli esami (inutile precisare … Continua a leggere

Pubblicato in Frustrazioni di un'aspirante designer | 1 commento

Sabato 18.

Ottime notizie. Dopo aver lasciato ore ed ore in acqua i rapidograph, dopo averli sottoposti a dure prove di resistenza alle siringhe, dopo averli smembrati in tutto e per tutto, dopo aver passato ore ed ore a fare la respirazione … Continua a leggere

Pubblicato in Frustrazioni di un'aspirante designer | Contrassegnato , | Lascia un commento

Venerdì 17.

Allora. Parliamone. SEI penne, SEI,  son decedute oggi. TUTTE QUELLE CHE AVEVO, IN SOSTANZA. La 0.3 è stata rapita da non so chi. E’ stata poi la volta della scoperta più devastante: apro il portapenne e trovo la 0.5 circondata … Continua a leggere

Pubblicato in Frustrazioni di un'aspirante designer | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento