L’istallazione per i prigionieri birmani

E’ di qualche tempo fa, ma merita di esser presa in considerazione.
L’agenzia newyorkese JWT ha realizzato questa istallazione, situandola nella stazione centrale di NY, per sensibilizzare il pubblico sulla questione di 2100 prigionieri politici birmani. Sono state create centinaia di celle le cui grate eran costituite da penne. Queste ultime potevano esser simbolicamente rimosse dai visitatori e usate per firmare la petizione per richiedere la liberazione delle vittime innocenti.  Per l’opera, l’agenzia JWT è stata insignita del Bronze Lion Award.

Meravigliosa sia per il concetto, sia per la realizzazione.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...