C’è un tizio

che si chiama Daniel Kornrumpf ed essenzialmente è un ritrattista.
Di ritrattisti ce ne son tanti al mondo, quindi per emergere e farsi conoscere, è necessario cambiare qualcosa nella propria arte di far ritratti.
E questo tizio cosa fa?
Basandosi, credo, sui principi delle teorie del colore degli impressionisti, oltre ad adoperare i soliti strumenti (pastelli, carboncini, acquerelli, olio, ecc ) s’è applicato nell’uso del ricamo. Di precedenti ce ne son a bizzeffe, ma probabilmente lui è uno dei primi a riuscire a rendere in modo estremamente realistico e preciso i volti ritratti, quasi fossero stampati su un’istantanea.

Non vi fate fregare. Non sono tanto grandi, e quindi a vista d’occhio hanno una resa estremamente migliore.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...