Bella la primavera, eh.

Ogni anno è la stessa storia.
Ogni anno, puntualmente, ad aprile, non riesco a capire perchè l’arrivo della primavera venga accolto da tutti con entusiasmo. Non lo capisco, io.
Posso parzialmente capire la gioia per l’estate, ma quella della primavera no.

Oggettivamente: cosa c’è di bello nella primavera?
Fioriranno anche i fiori, ma ci sono i pollini, le tempeste di pollini e le tempeste allergiche.

Poi inizia a fare caldo, ma certe volte fa troppo caldo e si sviene.

Poi c’è tanta luce, ma la differenza di luminosità è troppo repentina da un giorno all’altro.

Poi ci sono gli uccellini che cantano, ma sono talmente eccitati che certe volte fanno venire il mal di testa.

Poi fa ancora caldo, e poi fa freddo e gli sbalzi di temperatura fanno venire il raffreddore e dolori vari.

Poi c’è vento e il vento crea colpi d’aria che mettono ko la cervicale e la schiena e la testa.

Poi ogni tanto piove, ma non piove normalmente, ma grandina.

Poi ogni tanto piove, ma troppo e salta la corrente in casa.

Poi le coppie scoppiano, ma poi si lamentano per l’amore perduto.

Poi certi s’accoppiano occasionalmente, ma poi si lamentano di esser stati usati.

Poi inizia a fare caldo e non ci si riesce a concentrare.

Poi arrivano le giornate brutte in cui devi recuperare tutto quello che non hai fatto nelle giornate in cui non avevi voglia di far nulla.

Poi, però, arrivano le giornate belle in cui devi ugualmente recuperare tutto quello che non hai fatto nelle giornate  in cui non avevi voglia di fare nulla.

Poi i mezzi pubblici diventano inutilizzabili e se non svieni devi ritenerti estremamente fortunato.

Poi trenitalia o ti priva in toto dell’aria oppure ti offre la possibilità di fare un viaggio in condizioni che neppure sulla transiberiana si sono mai potute provare. In qualsiasi caso i ritardi non subiranno grandi variazioni rispetto a quando c’erano 8 metri di neve sulle rotaie.

E poi altre cose.

Anf.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...